Menu Chiudi

Endesa Logo

Endesa Logo

Endesa S.A. È un’importante azienda energetica spagnola che possiede centrali nucleari, idroelettriche e termiche ed è il principale produttore di elettricità del paese.

Significato e storia

Endesa Logo Storia

L’azienda è stata fondata nel 1944, il primo nome era Empresa Nacional de Electricidad, S.A., nel 1988 si decise di rinominare Endesa, S.A.

Le società tedesche e americane hanno ripetutamente tentato di acquistare il gigante dell’energia per un valore di oltre 30 miliardi di euro, ma il governo spagnolo ha rifiutato tutte le offerte.

Nella lunga storia di Endesa il logo è cambiato più volte sia nell’immagine che nel colore.

1973 – 1988

Endesa Logo 1973-1988

L’emblema della compagnia elettrica è stato costruito sul nome fin dall’inizio. E, a sua volta, deriva dalla frase “Empresa Nacional de Electricidad, S. A.” Cioè, il nome della società per azioni all’inizio era la sua abbreviazione, e poi divenne un nome permanente, il cui significato fu persino dimenticato. Il coinvolgimento nel settore elettrico può essere ricondotto a sei cerniere a zig-zag: tre in alto e tre in basso. Contengono la parola “Endesa” in maiuscolo. Le lettere sono composte da frammenti separati. Su entrambi i lati, la scritta separa le linee dei bordi in bianco e nero.

1988 – 2004

Endesa Logo 1988-2004

La direzione ha approvato il logo con un design radicalmente diverso. Del primo rimane solo una tripla cerniera a zigzag. Due linee bianche vanno dai suoi lati a destra, che dividono lo spazio in tre rettangoli con la parte sinistra tagliata. Le linguette della cerniera sinistra formano una “E” solida. Gli sviluppatori hanno spostato la parola “Endesa” in basso e l’hanno resa minuscola, ad eccezione del primo carattere, che, secondo le regole grammaticali, è stata lasciata maiuscola.

2004 – 2010

Endesa Logo 2004-2010

Nel 2004 l’azienda si è espansa al di fuori della Spagna e ha iniziato a sviluppare attivamente il mercato dell’energia in Sud America. Per tre anni ha assunto una posizione di leadership in Brasile e Argentina. Il logo è stato leggermente modificato, ma in generale ha mantenuto il suo design riconoscibile. Il quadrato accanto alla lettera E è diventato più chiaro, il raggio è molto più grande – quasi la metà dell’immagine e ha ricevuto un allungamento del tono – dal bianco al blu al blu. La parola endesa cominciò a essere scritta sia accanto al quadrato che sotto di esso. Entrambe le opzioni sono state considerate ufficiali.

2010 – 2016

Endesa Logo 2010-2016

Nel 2010 Enel Corporation, principale fornitore di gas e combustibili in Spagna, è diventata il maggior azionista, la politica aziendale è cambiata, l’enfasi è stata posta sull’energia verde e rispettosa dell’ambiente. Il nuovo slogan suonava così: “Luce, gas e persone”.

Anche il logo è stato ribattezzato, realizzato nello stesso stile di Enel. La base sono le lettere arrotondate del carattere Talbot Type, da cui alcune parti sono state rimosse in alcuni punti, e in altri punti hanno aggiunto blu e grigio, l’inquadratura delle lettere è bianca, lungo i bordi ci sono aloni sfumati bianchi come simbolo di energia. Lo sfondo del piatto è blu brillante.

La nuova immagine è stata confrontata con la nuova realtà nella quale l’azienda si è tuffata in questa fase di sviluppo. L’energia è diventata più accessibile e amichevole per le persone. La predominanza dei toni chiari parla della trasparenza della Endesa aggiornata, e il blu intenso simboleggia l’alta efficienza delle nuove tecnologie.

2016 – oggi

Endesa Logo 2016-oggi

Nel 2016 è stato apportato un altro piccolo miglioramento al logo che ha acquisito l’aspetto attuale. Le lettere sono rimaste le stesse: arrotondate e dinamiche, dello stesso colore, ma lo sfondo blu del piatto è stato abbandonato. Sono stati scelti due colori: grigio e nero, su cui il nome del marchio viene letto in modo più chiaro. Questo simboleggia l’apertura all’innovazione, la continuità del movimento verso le nuove tecnologie digitali.

Ora i loghi di tutte e tre le società – Enel, Enel Green Power ed Endesa, che fanno parte del gruppo energetico, sono accomunati da un’unica idea e immagine, differiscono solo per colore e nome. In totale, è stata utilizzata una tavolozza di 8 colori di base, 5 dei quali sono in ogni logo.

Il logo di Endesa è un vivido esempio dell’evoluzione dell’azienda in tutte le direzioni: nella tecnologia, nell’apertura politica e nella percezione visiva.

Carattere e colori del logo

Endesa Simbolo

Per l’emblema di debutto, gli sviluppatori hanno scelto un carattere serif segmentato. Le seguenti varianti utilizzano un carattere della serie Sans Serif: sans serif, liscio, con angoli arrotondati (quasi senza angoli).

L’accompagnamento del colore è neutro, non brillante, composto da blu, grigio e bianco. Ma il primo logo utilizzato solo in bianco e nero. Ora i colori sono collegati come una transizione gradiente.