Menu Chiudi

Dauntless Logo

Dauntless Logo

Dauntless è un videogioco di ruolo gratuito. È sviluppato dallo studio canadese Phoenix Labs di Vancouver. Il suo editore e distributore è Epic Games, una società americana con sede a Cary, nel North Carolina. È offerto per più piattaforme, per le quali è stato rilasciato in momenti diversi. Inizialmente, c’era un adattamento per Microsoft Windows (nel 2018). Poi è arrivata la versione per Xbox One e PlayStation 4 (maggio e settembre 2019). Nel finale, è stata creata una versione per Nintendo Switch (dicembre 2019). Inoltre, il gioco ha così tanto successo che è stato nominato per i National Academy of Video Game Trade Reviewers Awards.

Significato e storia

Dauntless Simbolo

A giudicare dal logo, stiamo parlando di eventi fantasy. Le azioni tragiche hanno diviso l’universo immaginario in parti, facendo esplodere mostri chiamati Behemoth. Cacciano le persone e, a loro volta, le distruggono. I giocatori assumono il ruolo di Sventratori, uccidendo nemici e raccogliendo bottini progettati per aggiornare vecchie armi e crearne di nuove per combattere contro creature più potenti. Tutto ciò si riflette nell’emblema.

In effetti, un videogioco è un gioco d’azione in terza persona in cui puoi agire da solo o in squadra (in gruppi di non più di quattro giocatori). La durata di ogni caccia dura fino a 20 minuti. Per attaccare, i giocatori usano il sistema combo e assicurati di monitorare la loro salute e il livello di resistenza.

Se prendiamo un quadro più ristretto per quanto riguarda gli autori, i veri creatori della battaglia sono gli ex dipendenti di Riot Games. Questi sono Robin Mayne, Sean Bender e Jesse Houston. Inoltre, Dauntless è stato il loro primo rilascio congiunto. Il videogioco è stato ispirato da Monster Hunter ed è stato progettato come Tangled e altri film d’animazione Disney. Questa scelta era necessaria per evitare l’iperrealismo.

È interessante notare che i rappresentanti dello studio Phoenix Labs sin dalla prima versione del gioco monitorano la sua percezione da parte dei giocatori e interagiscono con loro non attraverso i canali ufficiali. Monitorano le loro reazioni su risorse e forum di terze parti, studiano le informazioni, correggono i bug e implementano le tecniche più recenti. Questo feedback aiuta gli sviluppatori a rispondere immediatamente ai commenti del segmento di clienti target.

L’emblema non provoca reclami ed è ben riconoscibile. Esiste dal lancio di debutto del gioco e non è mai cambiato, anche tenendo conto dell’adattamento ad altre piattaforme. Lo stesso logo viene utilizzato per tutte le versioni. Ma non trasmette un pezzo della trama, ma l’immagine del personaggio principale: il mostro Behemoth.

Carattere e colori del logo

Logo della Dauntless

Per sottolineare l’identità visiva del videogioco, gli autori hanno scelto uno stile laconico. Hanno optato per una variante composta da due elementi tradizionali: un titolo e un’icona.

La parte grafica contiene una testa stilizzata di una creatura mitica. Behemoth è posizionato in pieno viso con la bocca aperta e gli occhi imbronciati. Lo sguardo è duro e diretto, sebbene siano visibili solo le orbite vuote. Il cranio è composto da quattro frammenti non collegati. La parte inferiore è il mento, le parti laterali sono due zigomi, la parte superiore è il cranio (in termini di proporzioni, è il più grande). Gli elementi sono raffigurati con strisce spezzate e forme geometriche taglienti per creare un senso di pericolo per il nemico.

Di seguito è riportato il testo. Questo è il nome di un videogioco, realizzato con un carattere originale che non ha analoghi. Ogni lettera viene elaborata individualmente e contiene una carica di tensione interna. Questa condizione si esprime attraverso linee angolari, tacche sporgenti, tratti acuti e serif appuntiti.

Gli unici caratteri semplificati sono le due “S” alla fine della parola “Dauntless”. Sebbene sia in maiuscolo, la prima e l’ultima lettera sono più grandi di tutte le altre. Particolare enfasi è posta sulla “T” centrale. La testa di un mostro è appesa su di esso, quindi il tratto orizzontale è raffigurato con una depressione angolare corrispondente alla parte inferiore del mento del drago. La gamba della lettera ha la forma di un’elsa di spada o di lama con una punta acuminata nella parte inferiore.

Il logo ha una tipografia individuale: ogni carattere nella parola “Dauntless” ha la propria ortografia, quindi il carattere non appartiene a nessun tipo di carattere. La gamma di colori aziendale è contenuta e consiste in una combinazione monocromatica di bianco e nero.