Menu Chiudi

Best Buy Logo

Best Buy Logo

Best Buy è un rivenditore di elettrodomestici ed elettronica. Possiede oltre 1000 punti vendita al dettaglio in Cina, Stati Uniti e Canada. È stato creato nel 1966 come Sound of Music, ma dopo diversi rebranding ha ricevuto il suo nome attuale.

Significato e storia

Best Buy Logo Storia

Il gigante della vendita al dettaglio non è solo famoso per i suoi prodotti e negozi, è famoso per il suo logo giallo e nero, che ha assunto forme diverse nel corso degli anni. All’inizio era rotondo, poi è diventato rettangolare, come un segno. Ultimamente Best Buy ha utilizzato il suo simbolo più popolare, l’immagine del tag.

1966 – 1983

Sound of Music Logo 1966-1983

Quando il rivenditore è entrato per la prima volta nel mercato, si chiamava Sound of Music e vendeva stereo. Il suo primo emblema era in linea con il concept scelto: era un cerchio giallo e nero, stilizzato come un altoparlante. Nella metà superiore c’era la frase “SOUND OF MUSIC” con tratti allungati asimmetricamente per “U”, “F” e “M”.

1983 – 1984

Best Buy Co. Superstores Logo 1983-1984

Dopo aver ampliato la gamma, l’azienda è stata ribattezzata Best Buy Co. Superstore. Il rebranding si è riflesso nel suo logo: i designer hanno sostituito la vecchia scritta e posizionato il cerchio all’interno di un quadrato nero con strisce orizzontali gialle. Allo stesso tempo, il nome era diviso: le prime tre parole erano in un cerchio e l’ultima – in fondo al quadrato.

1984 – 1989

Best Buy Superstores Logo 1984-1989

Nel 1984, il rivenditore ha cambiato il suo nome in Best Buy Superstores e ha immediatamente aggiornato il logo per adattarlo alla nuova immagine. Il rettangolo giallo è stato preso come base. Sopra c’era la parola nera “BEST BUY” e sotto, tra le due linee sottili, la parola rossa “Superstores”. È stato scritto in una scrittura obliqua che imita la scrittura calligrafica.

1989 – 2018

Best Buy Logo 1989-2018

Quando il nome è stato abbreviato in Best Buy, l’azienda ha ottenuto il suo simbolo iconico: un’etichetta gialla con due angoli tagliati e un piccolo foro circolare. Il nuovo logo è diventato parte di un cambiamento di concetto: l’azienda si è affidata a un design alla moda e a un servizio di qualità.

2018 – oggi

Best Buy Logo 2018-oggi

Nel 2018, l’attuale logo è stato sviluppato per la catena di negozi, con una grande scritta nera “BEST BUY” al centro della scena. Il tag viene ridotto e spostato nell’angolo inferiore destro. Il fatto che sia stata lasciata parla di una riluttanza ad abbandonare il simbolo iconico. Ma il cambiamento di dimensioni indica il desiderio di modernizzare l’identità.

Carattere e colori del logo

Best Buy Simbolo

L’azienda, che opera nel settore della vendita al dettaglio di elettronica di consumo da molti anni, è famosa nel mondo per il suo cartellino giallo. Questo segno è apparso nel 1989 e in un primo momento conteneva un’iscrizione, ma dopo un’altra riprogettazione, le parole “BEST BUY” sono state spostate fuori dall’etichetta. Il logo ridisegnato è progettato per essere più facile da leggere. Viene utilizzato su segnaletica, borse di marca, divise e materiale promozionale.

Nel 2018 è stato modificato non solo l’elemento grafico, ma anche il carattere dell’iscrizione. Le lettere nere in grassetto provengono da Futura Bold. Questo carattere è caratterizzato dall’assenza di serif e linee fluide con angoli pronunciati.

Logo della Best Buy

Lo schema dei colori è lo stesso del 1966, quando la compagnia si chiamava Sound of Music. Best Buy ha conservato il suo iconico mix di nero e giallo, un’eredità che lo lega al suo passato. Questa tavolozza dovrebbe essere più visibile ai clienti e semplificare l’identificazione del marchio. È anche molto simbolico: il nero è associato all’eleganza e alla qualità, mentre il giallo significa ottimismo e gioia.