Beiersdorf Logo

Beiersdorf Logo

Beiersdorf è una società multimarca tedesca che possiede diversi marchi ben noti. Possiede figure famose del mercato cosmetico come Nivea, Eucerin, La Prairie. E lei stessa è anche impegnata nella produzione di prodotti cosmetici per il mantenimento dell’igiene personale. L’azienda è stata fondata nel 1882. La sua posizione è la città di Amburgo (Germania).

Significato e storia

Beiersdorf Logo Storia

L’azienda ha diversi loghi originali nel suo arsenale che ha utilizzato per rappresentare la sua identità visiva. Il primo del debutto (dopo il cambio del tipo di attività dell’impresa) è datato 1935. Poi c’erano altre tre opzioni. Hanno tutti una cosa in comune: testo senza grafica.

1935 – 1968

L’emblema dell’epoca consisteva nel nome dell’azienda scritto a mano in semi corsivo. La parola “Beiersdorf” era posta su una lunga linea nera che si estendeva oltre. Su uno sfondo scuro c’erano due iscrizioni bianche: “P. BEIERSDORF & CO.A: G. HAMBURG 30 “e” EIDELSTEDTE RWEG 48 “.

1968 – 1992

Dopo la riprogettazione, la parte di testo è stata riorganizzata: gli sviluppatori l’hanno posizionata al centro, circondata da due linee arcuate in alto e in basso. Il risultato è un ovale con estremità appuntite. I suoi bordi sono in corrispondenza della “B” maiuscola e della “f” minuscola, che hanno ricevuto elementi allungati.

1992 – 2014

Nel 1992, la direzione ha approvato un nuovo emblema. Consisteva nel nome completo dell’azienda “Beiersdorf”, l’abbreviazione “BDF” e quattro grandi punti. I designer hanno cambiato il colore delle lettere dal nero al blu.

2014 – presente

La versione moderna ripete quasi completamente la precedente, ad eccezione del nome abbreviato e dei punti in grassetto: i loro designer hanno rimosso. Hanno anche cambiato il carattere, scegliendo un carattere quasi identico con arrotondamenti.

Emblema

Non ci sono elementi grafici nel logo, ad eccezione delle strisce arcuate, una lunga linea nera e quattro grandi punti. Ma non hanno svolto un ruolo importante, quindi sono esistiti per un tempo limitato.

Carattere e colori

L’enfasi di base nell’emblema è posta sull’iscrizione, motivo per cui in ogni versione viene utilizzato un nuovo carattere. Uno degli ultimi è Helvetica Neue Heavy, un carattere grottesco sans serif. È uno sviluppo congiunto di Eduard Hoffmann e Max Miedinger ed è pubblicato su Linotype. La tavolozza dei colori del logo è minimalista: le prime due versioni utilizzano il bianco e il nero, la seconda il blu e il bianco.