Menu Chiudi

Australia Post Logo

Australia Post Logo

Australia Post opera come un’impresa di proprietà del governo e offre una serie di servizi aggiuntivi oltre ai servizi di base, come servizi bancari, assicurazioni di viaggio, cambio valuta, fotografia per documenti e vendita di forniture per ufficio. Si finanzia con i profitti che realizza e non prende soldi dal bilancio australiano. La sua rete comprende circa 7000 filiali in città e villaggi remoti. A volte questo è l’unico modo per comunicare con il mondo esterno.

Significato e storia

Australia Post Logo Storia

Australia Post è stata fondata nel 1975, ma la sua storia può essere fatta risalire al 25 aprile 1809, quando fu introdotto il primo servizio di consegna di lettere coloniali. Dopo l’unificazione delle colonie nel 1901, i diversi sistemi postali entrarono a far parte del Dipartimento delle Poste Generali, che forniva servizi di telecomunicazioni agli abitanti del continente. Nel 1975 il dipartimento è stato abolito e le commissioni speciali hanno assunto le sue funzioni. Tra di loro c’era la Australian Postal Commission, che in seguito divenne l’Australia Post.

Con lo sviluppo del servizio postale, c’era bisogno di un nuovo posizionamento, più moderno e appropriato all’era del commercio elettronico. Allo stesso tempo, l’identità visiva doveva preservare l’eredità del marchio, il che era contrario al desiderio di progresso. Pertanto, se ci sono stati dei cambiamenti, allora erano molto minori.

1975 – 1996

Australia Post Logo 1975-1996

Pieter Huveneers è stato assunto per creare il primo logo dell’Australia Post. L’artista ha giocato con la lettera “P”, raffigurandola come una striscia e un semicerchio in negativo. La “P” stilizzata divide in due il cerchio rosso. Il lato sinistro sembrava mezzo ovale e il destro aveva la forma di un corno, che era usato dagli araldi nel Medioevo.

Il disegno è stato completato dalla scritta “Australia Post” situata a destra su due righe. I designer lo hanno reso nero e hanno scelto un semplice font sans-serif per il design. Le prime lettere di entrambe le parole erano in maiuscolo.

1996 – 2014

Australia Post Logo 1996-2014

Nel 1996, il logo era basato su un lungo rettangolo rosso. In questo caso, il semi-ovale e il pittogramma sono stati ridipinti in bianco e la “P” in rosso. Accanto a loro c’era il nome del servizio postale. La parola “AUSTRALIA” è stata scritta in caratteri piccoli. “POST”, invece, ha subito catturato l’attenzione per via delle lettere grandi e della “P” stilizzata. Lo stesso identico marchio denominativo “POST” con una “P” aperta è stato creato nel 1991. In effetti, i designer lo hanno semplicemente preso e spostato in un rettangolo per completare l’emblema circolare.

2014 – 2019

Australia Post Logo 2014-2019

Australia Post è stata nuovamente ridisegnata dopo aver acquisito il servizio di consegna StarTrack. Gli sviluppatori hanno separato visivamente il simbolo del corno, rimuovendo la base comune: il rettangolo. Ma hanno messo l’icona in un quadrato rosso, quindi è rimasta bianca. È cambiato solo il colore dell’iscrizione, che appariva su uno sfondo chiaro.

2019 – oggi

Australia Post Logo 2019-oggi

Nel 2019, la ditta Maud con sede a Melbourne ha ripristinato il logo originale dell’Australia Post, creato nel 1975. I designer hanno ridisegnato solo leggermente la tipografia, rendendo le lettere grandi e rosse. Prima del rebranding è stata condotta un’indagine a cui hanno preso parte dirigenti e direttori generali. Gli esperti hanno appreso le opinioni degli stakeholder e, sulla base dei dati ottenuti, hanno elaborato una strategia aziendale.

Nell’ambito del progetto, i designer hanno dato una seconda vita al corno di Pieter Huveneers. Il simbolo iconico, nella sua forma originale, è tornato su uniformi, segnaletica, livree, merchandising, automobili ed è esploso nel mondo digitale. Ora si trova negli uffici postali di tutto il paese con un nuovo marchio denominativo. Nella versione classica, la scritta è a sinistra, ma esiste anche una versione orizzontale, dove in basso è presente la frase “AUSTRALIA POST”.

Il logo contiene un’icona a forma di strumento a fiato, che in precedenza veniva utilizzata per segnalare l’arrivo di un postino. I messaggeri suonavano il clacson quando portavano la posta o lasciavano la città. Era popolare nel Medioevo, ma ora ha perso il suo significato originale. Questo attributo è sopravvissuto solo come elemento tradizionale di molti emblemi, incluso il marchio Australia Post.

Carattere e colori del logo

Australia Post Simbolo

Sui loghi 1996-2019 vengono presentati i sans serif della famiglia Zurich: Zurich Condensed è stato utilizzato per la prima parola e per la seconda è stato utilizzato uno Zurich Extra Black modificato. Nel 2019 i designer hanno deciso di sottolineare l’importanza dell’Australia, così hanno aumentato il nome del paese, rendendolo uguale a “Post”. Un carattere sans serif personalizzato bilancia la “P” stilizzata in un cerchio. È molto simile al Brix Sans Medium creato nel 2014 da Livius Dietzel e Hannes von Döhren. Un carattere simile è Neology Grotesque Regular. È stato pubblicato lo stesso anno da Shinntype.

Logo della Australia Post

Sia l’iscrizione che il corno della posta sono di colore rosso. La ricca tonalità # DD1223 è la base dell’identità visiva di Australia Post. È completato dal bianco, che funge da sfondo e forma uno spazio a forma di “P” all’interno del cerchio.