Metallica Logo

Metallica Logo

I Metallica sono una band metal statunitense. Si è formato a Los Angeles nel 1981, ma ha trascorso la maggior parte del tempo a San Francisco. I suoi fondatori sono il chitarrista-cantante James Hetfield e il batterista Lars Ulrich, che ha fatto pubblicità su un giornale alla ricerca di musicisti come Diamond Head e Iron Maiden per formare la sua band. È così che è iniziata la carriera di una delle band di maggior successo del nostro tempo nel genere dell’heavy metal.

Significato e storia

Metallica Logo Storia

Sebbene il leggendario gruppo avesse quattro versioni del logo, hanno sempre fatto eco all’originale. Nel 2008 il logo è stato leggermente corretto e di nuovo è diventato il marchio principale. Il monocromo era talvolta diluito con il rosso, che trasmetteva accuratamente la passione per la musica al culmine dello stress emotivo. È stato inoltre completato da scariche curve blu elettrico (fulmini), che riflettono il carattere delle leggende dell’heavy metal.

1983 – 1996

La ben nota variante con lettere estese alle estremità della parola “Metallica” è stata creata da uno dei membri della band – James Hetfield. Inscription ha debuttato sulla copertina di Kill ‘Em All e ha accompagnato la band per oltre un decennio, rimanendo un ottimo strumento di visualizzazione personale. Consisteva nel torcere le gambe allungate “M” e “A” che riecheggiavano esattamente lo stile della musica di alto livello.

Il logo aveva anche una versione 3D che appariva sulle copertine di Ride The Lightning, Master of Puppets e Metallica. Ora viene utilizzato insieme al logo del 2008 e funge da simbolismo aggiuntivo.

1996 – 2003

Nel 1996 è stata introdotta una versione rivista, proposta per modernità e minimalismo. I fulmini e le linee curve sono scomparsi, quindi la parola ha acquisito rigore e leggerezza. Ora sembra in forma, contenuta, compressa. Questa variazione è stata usata in Load del 1996 per il singolo CD (I Disappear). Le terminazioni stilizzate “M” e “A” conferiscono la sua unicità al lettering: le gambe sono leggermente smussate e tagliate in diagonale.

2003 – 2008

Questo emblema è stato utilizzato durante il St. Rabbia, ma non è apparsa sulla copertina dell’album. Allo stesso tempo, è considerato lo sviluppo più ricco di tutti quelli esistenti. Le lettere nere sono in grassetto sans serif, circondate da un contorno chiaro e grezzo e da un’ombra irregolare simile a una fiamma. La prima e l’ultima lettera della parola è tradizionalmente allungata, il che crea una forma di inquadratura nitida con un’enfasi su coraggio, audacia, forza.

2008 – presente

Il logo attuale è la versione dello studio di design Turner Duckworth. È apparsa per la prima volta sulla copertina di Death Magnetic nel 2008. Esternamente, fa eco all’iconico emblema del 1983-1996, sviluppato da James Hetfield, ma differisce da esso in un aspetto più moderno. Ha anche una variante di Glitch usata nell’album Hardwired … To Self-Destruct del 2016.

L’attuale logo dei Metallica è composto da caratteri neri in grassetto maiuscolo. Su entrambi i lati ci sono elementi allungati ad angolo – gambe “M” e “A”, trasformate in nette linee verticali. Incarnando il carattere del gruppo di culto, questo simbolismo trasmette accuratamente l’idea di composizioni musicali e rende l’emblema ben riconosciuto in tutto il mondo.

Emblema

Metallica Emblema

Il segno tagliente, uncinato e sinuoso dei Metallica è diventato oggi un sinonimo luminoso per la musica rock. Appartiene alla categoria delle visualizzazioni di maggior successo di gruppi musicali metal. Anche se si ritiene che il suo creatore sia il cantautore, chitarrista e cantante James Hetfield, in realtà il musicista ha semplicemente proposto il concetto e i designer professionisti lo hanno incarnato.

Il logo del gruppo è sempre stato lo stesso: il nome sotto forma di una sola parola, che è una simbiosi di testo e parti grafiche. È minimalista con forme geometriche, linee diritte e precise e cerniere affilate.

Carattere e colori

Metallica Simbolo

Il modo in cui la parola è scritta nel nome del gruppo riceve un’attenzione prioritaria, perché non ci sono elementi grafici nel logo. Le versioni precedenti utilizzavano ExtraBold, quelle successive – JNL. Le lettere sono prevalentemente lisce, sans serif.

La tavolozza del logo è la stessa: una classica combinazione di bianco e nero. Questa combinazione enfatizza il contrasto delle emozioni e lo stato massimo delle esperienze riflesse nelle composizioni musicali.