Menu Chiudi

Twenty One Pilots Logo

Twenty One Pilots Logo

Twenty One Pilots è un gruppo musicale con sede negli Stati Uniti fondato nel 2009 a Columbus, Ohio. Oggi è un duo composto dal cantautore, il cantante rapper Tyler Joseph e il batterista Josh Dan.

Significato e storia

Twenty One Pilots Logo Storia

I musicisti hanno utilizzato il loro logo unico sulla copertina di tre album: nel 2011 – Regional At Best, nel 2013 – Vessel e nel 2015 – Blurryface. Se guardi da vicino, puoi vedere molti significati in esso. Il primo è un riferimento ai motivi norvegesi (ortografia “O” con un’inclinazione diagonale). Il secondo è vincolante al numero “criptato” intestato al collettivo. Il terzo è un concetto laconico riflesso nelle canzoni. Durante l’intera esistenza del gruppo, aveva tre tipi di loghi.

2009 – 2010

Twenty One Pilots Logo 2009-2010

2011 – 2015

Twenty One Pilots Logo 2011-2015

Lo stemma di quegli anni si presenta come tre linee larghe (quasi rettangolari), disposte in un certo ordine. Il primo è blu, è posizionato verticalmente e sta a livello. Il secondo, arancione, corre in diagonale, attraversando lo spazio. Il terzo è nero, occupa una posizione orizzontale e si trova al centro, sullo sfondo delle prime due figure. È leggermente sfalsato, motivo per cui nelle vicinanze è visibile una stretta striscia bianca, che crea un effetto 3D. In questa versione, il logo è apparso per la prima volta sull’album del 2011.

2015 – 2018

Twenty One Pilots Logo 2015-2018

Nel 2015, una versione rivista del marchio precedente è stata proposta per la copertina successiva. Ora è una combinazione di simboli grafici e di testo. I rettangoli sono diventati più sottili e hanno lunghezze diverse. Per una migliore percezione visiva, i progettisti li hanno separati e posizionati a breve distanza l’uno dall’altro. Inoltre, hanno cambiato il loro colore e lo hanno preso in un cerchio, che hanno posizionato in un quadrato nero. Questa opzione ha abbellito l’album Blurryface.

La parte del testo è composta dalla frase “ventuno” (scritta insieme) e “piloti”. Sono disposti in livelli, in maiuscolo senza evidenziare le lettere maiuscole e minuscole. I caratteri hanno una linea barra distintiva che originariamente collega le due “O” nelle parole superiore e inferiore.

2018 – 2019

Twenty One Pilots Logo 2018-2019

Il quinto album del duo (Trench) è decorato con un emblema diverso, che riecheggia i precedenti solo nella forma. Ma il suo contenuto è diverso. Questa volta, le singole linee vengono sostituite da linee oblique accoppiate che corrono in parallelo. L’elemento centrale è di dimensioni leggermente ridotte. L’anello del bordo è indossato in alcuni punti, il che dà origine all’effetto di una superficie danneggiata o invecchiata.

2019 – 2021

Twenty One Pilots Logo 2019-2021

2021 – oggi

Twenty One Pilots Logo 2021-oggi

Carattere e colori del logo

Twenty One Pilots Simbolo

Il logo ha un’interpretazione nascosta ed è in qualche modo collegato alla canzone Kitchen Sink. Lo stesso Tyler Joseph lo definì “qualcosa che solo io capisco”. Ma in ogni caso, il marchio dei musicisti consisteva sempre in tre linee in posizioni diverse e un cerchio di contorno. Inoltre, la grafica si è evoluta da una geometria rigorosa a un’emoticon brutalmente ristretta.

Twenty One Pilots Logo

L’enfasi di base nell’emblema è l’ortografia “Ø” unica nella forma di una lettera norvegese con una linea obliqua barrata. Per questo, viene utilizzato un carattere sans-serif classico: sottile, con una vasta gamma di caratteri.

Logo della Twenty One Pilots

La tavolozza dei colori è varia. Nella versione 2011, il logo presenta vivaci tonalità di arancio e blu che contrastano con l’elemento nero. Quindi i colori sono stati cambiati in bianco e rosso. Quest’ultimo usa solo il giallo.