Menu Chiudi

Misfits Logo

Misfits Logo

La band americana “Misfits”, che ha influenzato l’heavy metal e il punk rock, ha un carisma straordinario. Avendo rapidamente guadagnato popolarità tra i giovani grazie alla sua straordinaria immagine e suono, è diventata la fondatrice dello stile horror punk. La squadra è cambiata più di una volta, solo il bassista era il leader indiscusso del gruppo. Tuttavia, anche dopo una lunga pausa creativa, la formazione classica della band si è ricomposta nel 2016. Questo è diventato un palcoscenico significativo nella creatività con rinnovato vigore e pensieri freschi, che non potevano non accontentare i fan.

Nella loro musica, puoi sentire lo spirito del garage rock, testi psichedelici, ritmi melodici e blues e persino il canto corale. La musica non poteva essere il segno distintivo del gruppo in una fase iniziale del suo sviluppo, perché lo stile era determinato.

Il logo del gruppo è un’altra cosa. Scelto una volta, il logo è diventato parte integrante del gruppo come amico, compagno e assistente. Di seguito ti diremo di più sul potere di un logo e sulla sua storia.

Significato e storia

Misfits Logo Storia

Il nome del gruppo è dovuto all’amore per Marilyn Monroe del solista fondatore Glenn Danzig. È stato lui a suggerire questo nome, copiando il nome dell’ultimo film con la partecipazione di un famoso sex symbol. Possiamo dire che è stato un inizio romantico per l’emergere di una band punk.

Ma guardando il logo del gruppo, creato nel 1977, vorrei dire: “Sì, il logo rispecchia davvero l’essenza del gruppo!”. E tutto perché al primo sguardo all’immagine diventa subito chiaro che non si tratta di una boy band romantica che canta a bassa voce, ma di musicisti esperti che conoscono bene il loro pubblico e sono pronti a scioccare il pubblico ogni volta che salgono sul palco.

Logo come immagine di scena. È uno scudo che gli artisti usano per nascondersi da critiche indegne. È la spada tagliente di una sorta di arte in scena.

In effetti, il logo è un omaggio a The Crimson Ghost. Questo è un film molto antico, più precisamente del 1930. Si può immaginare che tipo di rumore sia riuscito a fare tra il pubblico. L’argomento è comune oggi, ma scioccante per la cultura di quel tempo: misticismo e omicidio. Il leader del gruppo Glenn Danzig ha scelto la temibile immagine del teschio alla fine degli anni ’70 per farne l’emblema del gruppo.

Logo della Misfits

L’estetica macabra e noir si adattava molto bene alla band. La società, che ha i diritti del personaggio scheletro, non ha mai mostrato alcun desiderio di perseguire i Misfits a causa del loro uso illegale dell’immagine. Era una specie di pubblicità, un promemoria, un bel ricordo di vecchi film dimenticati.

È interessante notare che le immagini esterne dei membri del gruppo sono state paragonate al loro logo-emblema. Dipingevano i loro occhi di scuro, facendo deliberatamente ombre per dare un aspetto formidabile e triste.

Nel 1983, il gruppo si sciolse, ma le leggende intorno al gruppo continuarono ad apparire: la band era troppo misteriosa e brillante. I fan hanno costantemente infastidito i musicisti per ottenere un pezzo di materiale inestimabile in memoria della loro precedente abilità musicale, che si tratti di vestiti o di un equipaggiamento. Scoppiò una controversia tra il bassista (Jerry Only) e il cantante Glenn Danzig sulla proprietà del marchio e del nome.

Carattere e colori del logo

Misfits Simbolo

Come nel film originale, il logo è costituito da un contorno di teschio bianco e nero con occhi delineati e denti evidenziati. Creato da Rob Villareal, il carattere tipografico per hobby rimbalza e cattura l’effetto della scrittura a mano tremante magnificamente. Le lettere sono grandi e massicce, visibili da lontano.