Bollinger Logo

Bollinger LogoBollinger è un produttore privilegiato di spumanti della storica regione della Champagne. Apparve nel 1829, quando i rappresentanti delle famiglie Villermont e Bollinger fondarono la propria azienda vinicola. Ricevette due volte un mandato reale: nel 1884 e nel 1950. Nel 1973 divenne famoso grazie al film d’azione su James Bond, dove fu menzionato come la bevanda preferita dell’agente 007.

Significato e storia

Già nel 1829, i fondatori dell’azienda decisero all’unanimità che le etichette non avrebbero scritto “Villermont”, ma “Bollinger”. Di conseguenza, questo cognome ha iniziato ad essere utilizzato per il nome del marchio. Nel logo attuale, si trova all’interno di uno scudo figurato dal design accattivante. Contiene anche le informazioni di base sul produttore: “Maison Fondee en 1829 Ay France”. I numeri “8” e “9” sporgono verso il basso, il che conferisce all’emblema un sapore e un riconoscimento speciali.

L’apertura della propria produzione di spumanti d’élite richiedeva un emblema squisito dai proprietari della distilleria. Ogni bottiglia della bevanda dorata che era destinata a diventare una leggenda lo richiedeva. Inoltre, il successo dello champagne è dovuto anche all’etichetta, perché l’informazione visiva deve corrispondere al livello di ciò che pubblicizza. Pertanto, è stata prestata particolare attenzione al logo e quando il prodotto ha debuttato, era già orgogliosamente ostentato sulla bottiglia. Cioè, il logo è apparso quasi contemporaneamente al primo lotto di spumante Bollinger, un prodotto di questo marchio.

L’iscrizione sullo stemma è composta da tre frammenti disposti su tre righe. Sopra è scritto il tipo di prodotto e l’ubicazione dello stabilimento (Champagne), al centro – il nome del marchio (Bollinger), in basso – la data storica della sua fondazione (Maison fondee en 1829). Il testo più grande è in grassetto centrale, la dimensione media è in grassetto superiore, il testo piccolo è sottile in basso. Le lettere maiuscole nere sono distribuite uniformemente su uno sfondo bianco, quindi sembrano efficaci e comprensibili. L’iscrizione principale ha serif, il resto no.

L’icona è realizzata sotto forma di uno scudo figurato. Lungo il bordo è presente una bordatura in più file di diverso tipo: sono larghe, sottili e una punteggiata. Ripetono completamente la configurazione del logo. Al centro ci sono le stesse informazioni dell’etichetta quadrata, ma la parola “CHAMPAGNE” è sostituita dalla frase “AY FRANCE”. In questo caso, l’anno è il più grande. C’è una stella a cinque punte in basso.

Carattere e colori del logo

Il carattere è vicino al classico. Le lettere sono pulite, sottili, sans serif. Il nome dell’azienda e la frase “Maison Fondee” sono raffigurati sotto forma di un arco. Lo scudo nero pallido è circondato da molte linee dorate, sia larghe che strette. C’è una stella a cinque punte nell’angolo inferiore.

Il logo include anche un segno di testo: la parola “Champagne Bollinger”. Viene tolta dallo scudo. La prima parola è di tipo semplice tritato. Il secondo è composto da lettere serif in grassetto. Tutti gli elementi sono progettati in colori monocromatici. In generale, il design riflette le tradizioni dell’azienda e lo status speciale degli spumanti.

La tavolozza del logo comprende quattro colori di base: nero, oro, grigio e marrone scuro. I primi due sono utilizzati nel badge champagne personale, i secondi due sono utilizzati nell’iscrizione sull’etichetta.