Dallas Stars Logo

Dallas Stars LogoI Dallas Stars sono una squadra di hockey su ghiaccio americana di livello professionale che è apparsa nel 1967 a Bloomington, Minnesota. Attualmente vive a Dallas, in Texas, e compete nell’arena domestica dell’American Airlines Center. Gli atleti fanno parte della National Hockey League e giocano nella Central Division, dove rappresentano la Western Conference.

Significato e storia

Dallas Stars Logo Storia

Questo club aveva diversi nomi e quindi molti emblemi. Questo fatto è principalmente associato ai trasferimenti, che hanno influenzato sia la crescita della carriera che il simbolismo. E la storia della squadra è iniziata a metà degli anni ’60 del secolo scorso, durante l’espansione del franchise NHL.

In origine era il Minnesota North Stars. Qualche tempo dopo (prima dell’apertura della stagione 1978-1979), gli atleti si unirono ai Cleveland Barons per superare insieme le difficoltà finanziarie. Ma prima hanno ricevuto il permesso ufficiale dalla lega e simboli aggiornati.

Dopo aver giocato in questa formazione fino al 1993-1994, i giocatori di hockey alla fine si trasferirono a Dallas, in Texas. Fu allora che cambiarono il loro nome in Dallas Stars, come indicazione di una nuova base, poiché nient’altro li collegava con il Minnesota. Quindi, nel corso degli anni della sua esistenza, il franchise ha avuto diversi loghi, ognuno dei quali indicava la fine di un’era sportiva e l’inizio di un’altra.

1967-1985

L’emblema di debutto riproduce graficamente due parole del nome della squadra: “Nord” e “Stelle”. Il primo è rappresentato come una “N” maiuscola, il secondo ha la forma di una stella. C’è un serif nella parte in alto a sinistra della lettera che va ben oltre i confini del segno scritto. Sul lato destro c’è una freccia che punta verso l’alto e sostituisce la seconda gamba. Una stella a cinque punte pari si trova sopra di essa. Tutti gli elementi sono disegnati in un cerchio con un’ampia striscia verde. Lo stesso colore “N” e il bordo della stella gialla con cinque raggi.

1985 – 1991

Il secondo logo Minnesota North Stars differisce dalla versione di debutto in volume. L’effetto 3D è creato da ombre improvvisate – strisce che corrono parallele alle gambe della lettera. Linee aggiuntive sono delineate lungo il bordo, che introduce un elemento di rigore e precisa geometria. La stella con raggi inferiori allungati è separata dalla freccia e sollevata a destra sopra la “N”. I designer hanno rimosso il cerchio in questa versione, lasciando solo uno sfondo bianco.

1991-1993

Prima di trasferirsi in una nuova posizione, il team ha rivisto il simbolismo e ha optato per una stella. Il motivo è la praticità, poiché le città nel nome cambiano, ma “Stelle” rimane. Pertanto, la direzione del club di hockey ha cambiato il rapporto tra grafica e testo. La stella è ora molto più grande della parola, posizionata sui raggi destro e sinistro, e il segmento centrale sostituisce la lettera “A”. Il verde rimane lo stesso e il giallo si arricchisce di oro.

1993-1994

La prima stagione nella nuova base, gli atleti hanno giocato con il loro vecchio logo, aggiungendo semplicemente il nome della città “Dallas”. L’iscrizione era divisa in due parti e posta a destra ea sinistra della trave superiore, sopra la scritta “Stelle”.

1994-2013

Prima della prossima stagione a Dallas, il franchise trasferito ha deciso di modificare leggermente il simbolismo in modo che differisse da quello precedente. Si è deciso di concentrarsi sul colore, per il quale gli sviluppatori hanno intensificato la tonalità di verde, aggiungendovi una tavolozza scura. Il resto dell’emblema rimane lo stesso.

2013 – presente

Alla fine del 2012, il team ha effettuato una riprogettazione radicale del logo al fine di modernizzarlo e adattarlo a vari media. Di conseguenza, il 4 giugno 2013, è stata presentata una variazione modificata: una stella smussata argentata con una “D” nera metallizzata delineata in verde e grigio.

Carattere e colori del logo

Il logo attuale è composto da due componenti: la classica stella a cinque punte e la lettera stilizzata “D”. Inoltre, questi elementi sono combinati e formano un insieme unico. In effetti, non vengono utilizzate una, ma due stelle: una interna e una esterna. Il primo è costituito da un carattere alfabetico e si trova dietro di esso, uscendo con le estremità in direzioni diverse. Il secondo delinea i bordi dell’emblema e ha un’altra sporgenza – un angolo acuto “D”. I raggi della stella centrale sono dotati di ombre, quindi visivamente sembrano tridimensionali.

Il logo utilizza caratteri maiuscoli con una leggera pendenza a destra. Le lettere nella parola “Dallas” sono geometriche, in “Stelle” sono più arrotondate, con bordi interni snelli. Carattere sans serif, grottesco, dalla categoria Sans Serif.

Quando il franchising era in Minnesota, i suoi colori distintivi erano giallo, oro, verde. Dopo essersi trasferiti a Dallas, il grigio è apparso nella variante PMS 877. Ma quelli di base erano sempre il verde PMS 3425 e il nero PMS Process Black.